2^ EDIZIONE MASTER IN CAKE DESIGN – 7/11 SETTEMBRE DA CASOLARO

la seconda edizione del MASTER IN CAKE DESIGN da Casolaro Hotellerie

Edizione arricchita con nuove tecniche, cinque giorni di intensa formazione.

per ricevere più informazioni e per  prenotare il tuo posto contatta : mariavittoria@casolaro.com

tutti i riferimenti di contatto li trovate nella locandina.

 

10407784_699760413468874_8008511629333113802_n

 

presentazione libro letizia grella presso Casolaro hotellerie

articolo di Tonia Credendino

“Io non ho bisogno di denaro, ho bisogno di sentimenti, di parole, di parole scelte sapientemente, di fiori detti pensieri, di rose dette presenze, di sogni che abitino gli alberi, di canzoni che facciano danzare le statue, di stelle che mormorino all’orecchio degli amanti, ho bisogno di poesia. Questa magia che brucia la pesantezza delle parole, che risveglia le emozioni e da colori nuovi”. ( Alda Merini)

Questo il claim della presentazione del nuovo ed attesissimo libro della “signora delle torte” Letizia Grella presso la F.lli Casolaro Hotellerie, Cira Lombardo Wedding Planner, madrina ed organizzatrice impeccabile dell’evento.

 

 

Dopo il successo di “La Torta che Vorrei“, presentato alla Feltrinelli di Napoli a fine scorso anno, Letizia Grella, sposa un nuovo progetto editoriale, “fortemente voluta” da Rossella Guarracino (Malvarosa Edizioni) e ci propone un nuovo libro “Wedding Cakes”, che attraverso splendide fotografie, a cura di Enzo Rando, conduce passo, passo nella realizzazione di una vera torta matrimoniale.

 

 

Presenti per l’occasione, Maria Vittoria Casolaro che ha ospitato la presentazione del libro “fuori da una libreria” promotrice presso la propria sede di Casolaro Hotellerie di corsi dedicati all’arte del cake design, Davide Cengia in rappresentanza di KICHEN Aid sostenitore del progetto, Rossella Guarracino di Malvarosa Edizioni, lieta di mostrare un prodotto coerente alle aspettative, degno di un lungo corteggiamento

 

“Da circa un anno in Italia è scoppiata la moda delle torte decorate alla maniera americana; i materiali sono gli stessi di sempre, ma le architetture e le decorazioni diventano ardite e spettacolari.

 

qual è tra tutte la torta per eccellenza, quella con la “T” maiuscola, quella che tutte le donne sognano sperando che sia speciale e assolutamente indimenticabile? È la torta Wedding, ovviamente, quella per il giorno più bello della loro vita, la protagonista assoluta del matrimonio, ed io ne so qualcosa.

 

 

Per la prima volta in Italia una cake designer si cimenta nella difficile impresa di rappresentare in un unico volume la quint’essenza delle torte matrimoniali realizzate e decorate alla maniera italiana. Decorazioni tessili morbide e fluttuanti, tanto da sembrare seta, zampilli di luce tanto luminosi e preziosi da sembrare gioielli, ornamenti floreali così ricchi che quasi se ne percepisce il profumo

 

 

Un libro prezioso, raffinato ed elegante, dai colori candidi e dalla grafica estremamente seducente che accompagna il lettore in un mondo fatto di meravigliosi decori, di gusti speciali e di aromi impareggiabili. Wedding Cakes è diviso in quattro macro sezioni, ciascuna delle quali composta da tre torte per spaziare tra gusti e stili diversi.

 

 

Le torte sono rigorosamente accompagnate, oltre che dalla consueta descrizione dei passaggi di decorazione, anche dalle ricette degli impasti e delle creme. Tra le ricette di base, una succulenta attrazione per gli appassionati: per la prima volta l’autrice rivelerà il segreto per montare una torta all’italiana in più strati.

 

Ma il vero asso nella manica per Letizia Grella è la bontà delle sue torte, si, perché quando si presenzia un evento della Grella le torte non si lasciano solo ammirare ma mostrano attraverso la degustazione l’eccezionalità del suo lavoro, frutto di anni di attenta e maniacale ricerca da laboratorio.

 

 

Strutturata, solida, trasportabile ma soprattutto mangiabile questi gli elementi comuni alle opere di Letizia Grella, la torta plissettata nelle sfumature del rosa, (in foto), lavorata completamente all’italiana, su quattro piani, mostra, infatti, all’assaggio un cuore morbido e gustoso.