Home » Come arrotolare la pasta con Tirapasta Elettrico

Come arrotolare la pasta con Tirapasta Elettrico

by Grezza

Fase 1: Lasciare riposare l’impasto per almeno 30 minuti dopo la miscelazione. Rimuovere dall’involucro di plastica e trasferire su un tagliere. Tagliare l’impasto in quattro strisce uguali e mettere da parte un cuneo.

Fase 2: Avvolgere immediatamente i restanti tre nell’involucro di plastica per evitare che si asciughino durante il lavoro.

Fase 3: Cospargere generosamente il tagliere con la farina e mettere da parte.

Fase 4: Usa le mani per formare l’impasto in un disco ovale piatto. Alimentare l’impasto attraverso il vostro Tirapasta Elettrico sulla più ampia impostazione.

Fase 5: Una volta che la carta è fuori, piegarlo a un terzo, simile a piegare una lettera per adattarsi alla busta. Alimentarlo attraverso i rulli 3 volte di più sull’impostazione più ampia.

Fase 6: Continuare ad alimentare l’impasto attraverso i rulli riducendo gradualmente l’impostazione della larghezza, un passaggio alla volta, fino a quando la pasta raggiunge lo spessore desiderato.

Fase 7: Quando l’impasto inizia a diventare un po ‘ appiccicoso mentre lo passi attraverso i rulli, basta mettere in pausa l’impasto e piegarlo sul tagliere infarinato per restituire la farina, avendo cura di coprire entrambi i lati dell’impasto. Inoltre, se l’impasto inizia a diventare troppo lungo da maneggiare, basta tagliarlo a metà con un coltello.

Fase 8: Una volta che il foglio di pasta è pronto, cospargere di nuovo con la farina. Fissare l’attacco taglierina al vostro Tirapasta Elettrico. Alimentare la carta attraverso l’allegato per creare la forma desiderata della pasta.

Fase 9: Trasferire i pezzi di pasta in uno stendino, oppure a spirale per fare nidi di pasta e metterli su una superficie infarinata ad asciugare per 30 minuti. Ripetere con la pasta rimanente.

Come cucinare la pasta fresca in Tirapasta Elettrico

Fase 1: Acqua salata generosamente in una grande ciotola. Portare a ebollizione a fuoco alto.

Fase 2: Aggiungere la pasta fresca e mescolare immediatamente per evitare che la pasta si attacchi insieme.

Fase 3: Cuocere la pasta finché è tenera (ancora leggermente solida). Tenete d’occhio la pasta come il tempo di cottura varierà a seconda dello spessore della pasta, generalmente 1 – 3 minuti totali.

Fase 4: Servire e godere!

Domande frequenti

* Che tipo di farina dovrei usare per la mia pasta? C’è una varietà di farina che puoi usare per la pasta. Consigliamo’ 00′, una fine farina italiana fine. La semola è anche un’ottima opzione ed è una farina più abbondante, oppure puoi usarla anche per tutti gli scopi.

* Posso preparare questa pasta prima della mia cena? Anche se è meglio quando è fresco, puoi preparare questa pasta e poi conservarla in frigorifero per un massimo di 2 giorni o congelarla per un massimo di 2 settimane.

* Devo aggiungere olio all’acqua bollente per evitare che si attacchi? Sebbene tu abbia comunemente sentito questo consiglio, non dovresti mai aggiungere olio all’acqua bollente. Questo non aiuta a evitare che la pasta si attacchi e coprirà la pasta con un sottile strato di olio rendendo difficile attaccarsi alla salsa in seguito.

* Sciacquare la pasta dopo aver terminato la cottura in Tirapasta Elettrico? La pasta fresca non ha bisogno di essere risciacquata dopo la cottura. Si può effettivamente aggiungere 1/4 a 1/2 tazza di acqua di pasta cotta nella salsa e pasta perché l’acqua salata e amidacea aiuterà legare la salsa alle tagliatelle.

L’ultima parola

Ci auguriamo che l’utilizzo di questa ricetta per fare un piatto di pasta da zero su Tirapasta Elettrico da condividere con la famiglia e gli amici! Una volta che hai imparato a fare forme di pasta di base, prova a farcire questo impasto con formaggio, funghi o carne per deliziosi tortellini e ravioli

You may also like

Leave a Comment